• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Dal 9 giugno operativi i nuovi indirizzi per i tirocini in Regione Lombardia

Regione Lombardia, con Delibera di Giunta del 17 gennaio 2018, n. 7763, ha emanato i “Nuovi indirizzi regionali in materia di tirocini" in attuazione delle Linee-guida definite in sede di Conferenza Stato-Regioni (Lavoronews n. 10/2018). 

La delibera regionale, in sintesi, disciplina:

  • le tipologie di tirocinio (extracurriculare e curriculare)
  • i requisiti dei soggetti promotori e dei soggetti ospitanti
  • i limiti all’attivazione dei tirocini in azienda
  • i tirocini per le imprese multilocalizzate
  • le durate dei tirocini
  • le coperture assicurative
  • l’indennità di partecipazione
  • il sistema sanzionatorio

L’entrata in vigore dei nuovi indirizzi regionali era subordinata alla pubblicazione del decreto dirigenziale di Regione Lombardia contenente gli standard e i modelli delle convenzioni tra imprese ed Enti promotori dei tirocini e dei progetti formativi individuali - PFI.

Il 10 maggio u.s., è stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale il decreto dirigenziale del 7 maggio 2018, n. 6286, contenente le disposizioni attuative.

Decorsi 30 giorni dalla pubblicazione ovvero il 9 giugno p.v. entreranno in vigore i nuovi indirizzi regionali in materia di tirocini

Ai tirocini in corso di svolgimento alla data di entrata in vigore della nuova regolamentazione, continuerà ad applicarsi la normativa di riferimento vigente alla data del loro avvio, anche in caso di proroga, se prevista e ammissibile. 

 

 Gli indirizzi di regione Lombardia in materia di tirocini
 Decreto dirigenziale n. 6286/2018

 


 
Richieste e segnalazioni