• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

E' stato presentato il 13 novembre nella sede di Expo 2015 spa, alla presenza del Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala e dell’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America in Italia S.E. John R. Phillips, e del CEO dell’International Culinary Center Dorothy Can Hamilton, il Vice Presidente di “The James Beard Foundation” Mitchell Davis e il Consigliere Delegato della Camera di Commercio Americana in Italia Simone Crolla, che fanno parte del gruppo “Friends of the U.S. Pavilion Milano 2015, il concept del Padiglione degli Stati Uniti d’America che la cordata “Friends of the U.S. Pavilion” ha elaborato per Expo Milano 2015. Per realizzarlo l'obiettivo è raccogliere 45 milioni di dollari.

Il progetto American Food 2.0: Sustainable, Innovative, Healthful, Entrepreneurial and Delicious si svilupperà su un lotto di 4mila metri quadrati e rappresenterà un avveniristico granaio dalla struttura leggera e accogliente con terrazza, auditorium e ristorante.  I visitatori saranno coinvolti in un percorso “dal campo alla tavola” (from farm to table) attraverso eventi, incontri, degustazioni con l’obiettivo di raccontare la storia dell’agricoltura e dell’alimentazione “Made in USA”, attraverso gli elementi di innovazione introdotti nella produzione e nella distribuzione degli alimenti e presentare gli importanti contributi forniti fino ad oggi per vincere in modo responsabile e sostenibile le più delicate sfide che l’umanità si trova ad affrontare.

Inoltre, dagli Stati Uniti partirà la ricerca di veri e propri "ambasciatori regionali" che circoleranno con dei “camion-ristorante” (Food Trucks) all’interno dell’area espositiva e per le strade di Milano durante la manifestazione.

Lo stesso Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama, lo scorso 17 ottobre, ad annunciare al Premier Enrico Letta il nome della cordata di soggetti che svilupperà il progetto e gestirà il Padiglione Americano durante i sei mesi dell’Esposizione Universale di Milano.

"Suppongo che l’adesione ufficiale degli Stati Uniti arrivi per dicembre", ha affermato il commissario unico per Expo Milano 2015, Giuseppe Sala.

Sul fronte delle adesioni, a oggi 138, Sala ha quindi annunciato che "per la fine della prossima settimana arriveremo a quota 140".

 Scarica il rendering del concept

13/11/13
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia