• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Il  5° seminario territoriale di progettazione partecipata di Padiglione Italia Expo 2015, si terrà il 3 dicembre a Martina Franca (TA) presso il Palazzo ducale in piazza Roma, a partire dalle ore 9.30.

Protagonisti i rappresentanti pubblici e privati delle regioni di  Puglia, Basilicata, Calabria, Campania che avanzeranno proposte in un confronto aperto che servirà a definire gli obiettivi comuni per la costruzione dell’immagine del Padiglione Italia per Expo Milano 2015.

I seminari “Expo 2015 per l’Italia”  sono sei incontri programmati che si stanno svolgendo lungo tutta la penisola e sono concepiti come laboratori per l'individuazione dell'Italia del futuro.

L'iniziativa rientra nella serie di attività promosse dal Padiglione Italia, d’intesa con Expo 2015 spa e due realtà di studio e analisi territoriale come Censis e Aaster. Lo scopo è quello di attivare discussioni e confronti per la definizione e individuazione dei temi chiave attorno ai quali catalizzare la partecipazione dei territori all'Esposizione Universale e che potranno continuare a essere dei volani anche dopo il 2015, secondo due categorie:

-          ambiti di trasformazione come il  turismo, filiere agroalimentari, benessere, innovazione

-          protagonisti su cui scommettere, figure portanti dello sviluppo del Paese: imprenditori, giovani con formazione internazionale, donne e imprenditori immigrati.

L'incontro di Martina Franca, condotto da Cesare Vaciago, Direttore generale di Padiglione Italia, prevede le relazioni di Giuseppe De Rita, Presidente Censis, Aldo Bonomi, Direttore di AASTER, Marco Balich, Direttore Artistico Padiglione Italia, a cui si affiancheranno qualificati esponenti dei territori.   

La parola passerà poi ai territori con gli interventi di Pasquale Lo Russo, Vice Presidente Confindustria Basilicata, Domenico      Menniti AD Harmont & Blaine Napoli, Patrizia Di Renzo, dirigente del servizio internazionalizzazione, Alessandro Palanza, consigliere di stato e membro di Italia Decide delegato da Luciano Violante, Domenico Favuzzi, Presidente Regionale Confindustria Puglia, Presidente e AD di Exprivia Spa, Antonio            Prota, Presidente Gal Colline Joniche Taranto, Angelo Inglese, AD G.Inglese Taranto, Damiano Petruzzella, Project Leader del programma del CIHEAM – IAM Bari “Feeding Knowledge Expo 2015”, Giusy Ottonelli, Co-founder The Hub Bari, Giampaolo Cassese, Amministratore Azienda Agricola in Masseria, De Luca Luigi, Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce e promotore del Festival Fineterra, Gian Maria Greco, Direttore Artistico Soundmakers Festival Salento, Martina Lalli, titolare impresa termale e Vice presidente Confindustria Bari-BAt e Componente Comitato Expo Federturismo, Giovanni Camarda, Il Nuovo Quotidiano di Puglia, Francesco Divella, Divella Spa e Vice presidente Confindustria Bari-Bat e Componente del Comitato tecnico Nazionale Confidustria Progetto Speciale Expo 2015.

Il seminario si concluderà con la presentazione del progetto “E015: l’ecosistema digitale per valorizzare le eccellenze dei territori”, sviluppato da Confindustria, Expo 2015 Spa, CCIAA di Milano, Confcommercio, Assolombarda e Unione del Commercio. E015 sarà il veicolo digitale dell’offerta turistica italiana.    

Per maggiori informazioni http://www.padiglioneitaliaexpo2015.com/it

02/12/13
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Scenario nazionale