• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

La raccolta differenziata dell'umido nei mercati comunali scoperti raggiunge il 23,4% in un solo mese con 89 tonnellate di differenziato grazie ai sacchi biocompostabili, contro le sole 11 tonnellate raccolte con i cassonetti in alcuni mercati nello stesso periodo dell’anno precedente. Questi i primi dati della sperimentazione della raccolta differenziata avviata in 15 mercati della città.
Un lavoro realizzato in collaborazione con Amsa, Polizia Locale e gli ambulanti per garantire il rispetto delle regole e della legalità che ha raggiunto livelli eccellenti come importanti città europee, per esempio Vienna.
Questo progetto di raccolta ha inoltre in prospettiva l’obiettivo di migliorare lo stato degli spazi nel post-mercato, riducendo conseguentemente le tempistiche di ripristino della pulizia delle aree mercatali da parte di Amsa e permettendo all’azienda di destinare maggiori risorse ad altri servizi alla città.
La sperimentazione iniziata lo scorso 20 febbraio, riguarda 15 mercati comunali scoperti (Fauchè, Kramer, Papiniano-Sant’Agostino, Benedetto Marcello, Osoppo, Volturno-Garigliano, Asmara, Bastioni Porta Nuova, Ciccotti, Falck, Martesana, Oglio, Rondine, Tabacchi e Valvassori Peroni) coinvolgendo complessivamente 1194 operatori mercatali (828 banchi alimentari il sabato e 366 banchi alimentari il resto della settimana). Dai primi controlli è emerso come gli operatori abbiano risposto positivamente all’iniziativa, infatti il 97% è risultato in regola con le modalità di raccolta, solo il 3% non ha utilizzato il materiale fornito o ha lasciato la postazione sporca al termine della giornata di vendita.
Per facilitare le operazioni di differenziazione, grazie alla collaborazione di Novamont, agli operatori è stato consegnato gratuitamente in dotazione da AMSA un kit composto da un trespolo portasacco in acciaio e, per banchi più grandi, anche ulteriori anelli porta sacco da fissare ai lati dei banconi, oltre ad una dotazione cospicua di sacchi biocompostabili da 70 litri forniti gratuitamente per tutto il periodo di sperimentazione.
La fase di sperimentazione ha una durata complessiva di 6 mesi al termine della quale, analizzati i risultati e verificata l’efficacia del progetto, si estenderà progressivamente a tutti i 94 mercati comunali scoperti in città.


In allegato il link alle immagini
https://flic.kr/s/aHskukoFWj

05/04/16
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Regione Lombardia