• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Si è concretizzata l’8 maggio la realizzazione del progetto di filiera della Provincia di Milano insieme a Coldiretti Milano e Lodi e l’Associazione Panificatori Milanesi per la produzione del “Pan Rustegh”.

Prodotto che si distingue per tracciabilità e tecnica di lavorazione,  che prevede l’impiego di farine provenienti da coltivazioni della sola provincia di Milano e l’utilizzo di  macina a pietra azionata con la sola forza motrice dell’acqua. Un prodotto sostenibile, frutto di un accordo di filiera tra agricoltori e trasformatori.

La Provincia ha stipulato un protocollo d’intesa con le associazioni di categoria in cui è stata posta l’attenzione sull’importanza della catena della filiera agricola a partire dalla scelta dei terreni di coltivazione del frumento fino ad arrivare sulle tavole grazie alla professionalità dei Panificatori.

"Siamo arrivati al traguardo di un importante percorso – ha dichiarato Pietro Restelli – Presidente dell’Associazione Panificatori Milanesi di Confcommercio Milano Lodi Monza e Brianza – che ha visto “costruire” un lungo percorso come progetto di filiera del Pan Rustegh e che ha trovato un punto di incontro frala Provinciadi Milano, Confcommercio ela Coldiretti, per realizzare questo tipico prodotto da forno alimentare. Abbiamo anche trovato,  ha proseguito Restelli, già le prime adesioni (12), fra i nostri Associati i quali inizieranno, nei prossimi giorni a produrre il Pan Rustegh, che sarà proposto al pubblico ad un prezzo che varierà dai 5 ai 6 euro al chilogrammo".

12/05/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia