• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Fondazione Triulza ha firmato oggi, all’Agorà di Expo Milano 2015 all’interno del Castello Sforzesco, il contratto di partecipazione a Expo per gestire lo spazio e coordinare gli eventi in programma a Cascina Triulza, primo padiglione dedicato alla società civile nella storia delle Esposizioni Universali. 

Il documento è stato sottoscritto dal commissario unico per Expo Giuseppe Sala e dal presidente di Fondazione Triulza Sergio Silvotti, alla presenza del sindaco di Milano Giuliano Pisapia, del commissario generale del Padiglione Italia Diana Bracco e del direttore del Padiglione della Società Civile–Cascina Triulza Chiara Pennasi

Il tema scelto per il padiglione che accoglierà i rappresentanti del Terzo Settore è “Exploding Energies to change the world”: l’obiettivo è fare emergere la  forza di cambiamento generata ogni giorno nel mondo dal protagonismo dei cittadini, dei giovani e delle realtà organizzate della società civile. 

Il progetto della Fondazione Triulza, a cui sarà consegnata la Cascina a fine evento, prevede l’apertura di un cantiere permanente di idee, progetti, attività e iniziative culturali che potranno contribuire al lascito immateriale di Expo Milano 2015. 

Con una superficie complessiva di 7.900 metri quadrati, di cui 4.100 mq di spazi interni su due livelli e 5.100 mq di spazi aperti, Cascina Triulza non solo sarà l’unica struttura preesistente all’interno del sito espositivo di Rho-Pero, ma sarà anche uno degli spazi espositivi più grandi. La struttura è collocata a circa 700 metri dall’accesso Ovest, l’ingresso principale del sito. 

I lavori di restauro della Cascina sono iniziati lo scorso 23 settembre e termineranno tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 come ha ricordato Giuseppe Sala.

Il costo complessivo dei lavori è di 9,4 milioni di euro, completamente a carico di Expo 2015 spa.

Il progetto di restauro prevede anche l’installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto dell’edificio.   

Durante la cerimonia è stata lanciata la prima “Call internazionale di idee” intitolata “Exploding your Idea! Destination Expo Milano 2015” per consentire agli attori del Terzo Settore di partecipare al programma culturale, che prevederà eventi, attività culturali ed espositive, convegni e momenti d’intrattenimento.

Le proposte potranno essere presentate fino al 30 aprile 2014 da tutte le realtà della società civile, nazionali e internazionali.

Per maggiori informazioni si possono consultare i siti web www.fondazionetriulza.org e www.expo2015.org

Sarà possibile essere presenti a Cascina Triulza durante lo svolgimento dell’Esposizione Universale anche vendendo propri prodotti nell’area del mercato (ex stalla della cascina) o facendo da sponsor al padiglione. 

A margine della cerimonia Diana Bracco ha annunciato l’inizio dei lavori per la realizzazione di Palazzo Italia: “Oggi è partito il cantiere per Palazzo Italia. Abbiamo finito le fondamenta e siamo partiti con i lavori della parte in rilevato”. 

Sempre a margine Giuseppe Sala ha invece parlato del Padiglione tedesco: “Nella prima settimana di marzo la Germania entrerà sul sito per il via ai cantieri del suo padiglione”.

 

 

 

 

 

18/02/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia