• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Il sottosegretario con delega all’Expo Maurizio Martina, di ritorno da una tre giorni a Dubai per i colloqui con le autorità locali, ha annunciato al quotidiano ItaliaOggi che nelle prossime settimane prenderà corpo una partnership tra Expo Milano 2015 ed Expo Dubai 2020, basata anche su una co-promozione dei due eventi nei rispettivi Paesi. 

“Dubai 2020 userà Milano 2015 come punto di riferimento, facendo proprie le innovazioni introdotte, la piattaforma tecnologica utilizzata sul sito espositivo e il modello dei cluster per filiere con i padiglioni a tema. In più, per gli Emirati, Expo 2015 rappresenta un formidabile strumento promozionale”, ha dichiarato Maurizio Martina.  

Gli Emirati Arabi, tra i 141 Paesi partecipanti all’Esposizione universale di Milano, investiranno 50 milioni di euro nell’evento. Un investimento che avrà delle ricadute anche sull’Expo in programma nel 2020 a Dubai, il cui slogan sarà: “Connecting Minds, Creating the Future”. Il tema chiave di Dubai 2020 sarà lo sviluppo di tutte le tecnologie a sostegno dell’uomo.  

Grazie a questa sinergia sempre più forte tra l’Italia e gli Emirati Arabi - a Dubai sono attualmente presenti 5mila italiani e 140 nostre imprese - il nostro Paese potrà stringere nuove partnership economiche e commerciali con gli Emirati, utilizzando la posizione geografica di Dubai e le sue “free zone” per veicolare i prodotti agroalimentari in Medio Oriente e in India.

 

 

16/01/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Scenario nazionale