• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Il 18 marzo l'assessore comunale alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, ha comunicato nel corso del tavolo di confronto “Turismo accessibile. Expo 2015 e disabilità”, tenutosi alla Casa dei diritti che per il 31 marzo è stato convocato il primo incontro del nuovo gruppo di lavoro che curera' e accompagnera' il processo per garantire l'accessibilita' ai luoghi dell'Esposizione.

Oltre al Comune di Milano faranno parte della task-force soggetti pubblici e privati ed enti del terzo settore impegnati a vario titolo sul fronte della disabilita'.

L'obiettivo della task-force e' quello di rendere la citta' di Milano accessibile, in occasione di Expo 2015, per il maggior numero possibile di visitatori con esigenze specifiche o, comunque, con ridotta mobilita'. E' importante attivare e rendere permanente e strutturato il confronto e il coordinamento con le associazioni di persone con disabilita', avvalendosi del loro specifico e competente apporto per favorire la fruizione dell'area Expo e del territorio milanese e lombardo nelle migliori condizioni possibili. Tra i primi progetti da realizzare c'e' quello di un servizio di accoglienza e orientamento per persone con disabilita' che intendono visitare i padiglioni dell'Esposizione. Un'altra finalita' della task-force e' realizzare una mappatura degli interventi in materia di accessibilita' e mobilita', con particolare riferimento ai trasporti, stazioni e fermate, accessibilita' dei marciapiedi, servizi di informazione diffusi sul territorio milanese, turismo e strutture di accoglienza.

24/03/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia