• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Il  26 e il 27 novembre si tiene all'Università Bocconi la quinta edizione del Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione organizzato dal Barilla Center for Food & Nutrition, uno dei più importanti appuntamenti internazionali sull'alimentazione, che vede affiancati talenti venturi a Premi Nobel, organizzazioni internazionali, università, scienziati, esperti e Young Leader attivi nell'ambito dei sistemi alimentari sicuri e sostenibili.

I lavori proseguiranno mercoledì 27 con i saluti di apertura da parte dei rappresentanti delle istituzioni governative, tra cui il presidente del Consiglio Enrico Letta, Marcela Villarreal, Fao Senior Official per Expo 2015 e Maurizio Martina, sottosegretario alle Politiche agricole, forestali e ambientali con delega a Expo Milano 2015.

E' prevista la presentazione della bozza di un nuovo protocollo internazionale, “il Protocollo Milano”, sul modello di quelli in tema ambientale (il più famoso è quello di Kyoto), elaborata dal think tank Barilla Center for Food & Nutrition che impegna i Paesi firmatari a ridurre del 50% lo spreco di cibo in 5 anni, a incentivare  l'agricoltura sostenibile e a promuovere stili di vita sani.

Il Protocollo di Milano, che vorrà essere una delle eredità di Expo Milano 2015, stabilisce le regole in tre direzioni:

- impegno a ridurre lo spreco di cibo del 50% nel 2020 - ora vale 1 miliardo 300 milioni di tonnellate all'anno;

- limite del 5% alla destinazione di terreni fertili alla produzione di biocarburanti o foraggi per animali;

- promozione di una cultura della prevenzione - nel mondo ci sono 900 milioni di persone che patiscono la denutrizione e 1,5 miliardi l’obesità.

I Paesi avranno un anno per la fase preparatoria e poi dovranno concretizzare un sistema nazionale in grado di occuparsi dei tre impegni soprariportati.
La filosofia del Protocollo si trova nell'introduzione alla bozza ''fare di più con meno''.

I lavori del Forum possono essere seguite online, al sito www.barillacfn.com

Barilla Center for Food & Nutrition

Il Barilla Center for Food & Nutrition è un centro di pensiero e proposte dall’approccio multidisciplinare che affronta il mondo della nutrizione e dell’alimentazione mettendolo in relazione con le tematiche a esso correlate: economia, medicina, nutrizione, sociologia, ambiente. 

Organismo garante dei lavori del Barilla Center for Food & Nutrition è l’Advisory Board, composto da: Barbara Buchner, Direttrice del Climate Policy Initiative  Europe, Ellen Gustafson, esperta alimentazione sostenibile, Gabriele Riccardi, endocrinologo, Camillo Ricordi, scienziato Università di Miami. Nel 2013 sono entrati a far parte dell’advisory board anche Riccardo Valentini, premio Nobel per la Pace nel 2007 e Direttore della Divisione Impatti sul Clima presso il Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti Climatici, e Danielle Nierenberg, esperta di agricoltura sostenibile e cofondatrice del FoodTank: the Food Think Tank. Mario Monti è stato membro dell’Advisory Board fino al novembre 2011.

25/11/13
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia