• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

È partito il 22 febbraio da Brescia il “Lombardia Expo Tour”, l’iniziativa promossa da Regione Lombardia assieme a Coldiretti per promuovere Expo Milano 2015 nelle 12 province lombarde e per far scoprire i prodotti tipici e gli artisti del territorio. 

Nella mattinata si è tenuta al museo di Santa Giulia la tavola rotonda “L’agricoltura verso Expo 2015”, a cui hanno preso parte: il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il sindaco di Brescia Emilio Del Bono, il sottosegretario all’Expo di Regione Lombardia Fabrizio Sala, il presidente nazionale e il presidente regionale di Coldiretti Roberto Moncalvo ed Ettore Prandini, il presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro e l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava

“Siamo partiti da Brescia - ha dichiarato Maroni - perché è stata la prima città ad aderire a Expo, ma ogni mese toccheremo un capoluogo e il prossimo 23 marzo saremo a Bergamo e il 12 aprile a Pavia. Poi da settembre intensificheremo questi appuntamenti perché, con l'avvicinarsi del 30 aprile 2015, vogliamo incrementare questa iniziativa per promuovere Expo”. 

“Per aiutare concretamente i nostri territori - ha aggiunto poi il Governatore - da giugno istituiremo un fondo di circa 10 milioni per finanziare le iniziative prese dai singoli territori lombardi per valorizzare Expo"

Nel pomeriggio, sempre al museo di Santa Giulia, si è tenuto l’incontro con le imprese del territorio dal titolo “La Regione incontra il sistema Brescia per Expo Milano 2015”, a cui hanno partecipato esponenti del Comune e della Provincia di Brescia, della Camera di Commercio e della associazioni di categoria locali. 

“Siamo partiti qui da Brescia proprio perché qui c'è il 'Sistema Brescia per Expo 2015', in cui tutte le istituzioni associative e territoriali uniscono le forze in ottica Expo”, ha sottolineato Roberto Maroni. “Questa associazione temporanea di scopo - ha proseguito il Governatore - diventa l'interlocutore della Regione e da qui devono passare le iniziative del territorio della provincia di Brescia in vista di Expo e per il dopo Expo”. 

Maroni ha poi parlato della società Explora: “A giugno costituiremo il fondo Expo, che avrà una dotazione rilevante e vogliamo unire le forze con UnionCamere, mentre il mezzo di raccordo per le proposte che arriveranno dai territori sarà la società Explora, che abbiamo istituito proprio per questo, per valorizzare le bellezze e le eccellenze dei nostri territori. Lo schema che dobbiamo applicare è quello che prevede da una parte la Regione Lombardia e UnionCamere, dall'altra il territorio con la Provincia come interlocutore e rappresentante di tutte le sue realtà territoriali e in mezzo lo strumento operativo che sarà Explora. E' questo lo schema da replicare in ogni provincia; dobbiamo stimolare la nascita di un analogo sistema in tutte le altre province lombarde”. 

Al termine dell’incontro è stato firmato il protocollo d’intesa tra Regione e Comune di Brescia per l’attuazione del progetto “Valorizzazione del Capitolium”, sito archeologico dell’Unesco. 

Il “Lombardia Expo Tour” prevede per ogni tappa il mercato “Campagna amica” con prodotti locali a chilometro zero, a cura dell’assessorato all’Agricoltura di Regione Lombardia e di Coldiretti. A Brescia l’iniziativa è stata ospitata in piazza Vittoria. 

La prima tappa del tour si è conclusa all’Adutorium ProBixia con il concerto a chilometro zero “Terra & acqua di Lombardia”, con protagonista il cantautore Davide Van De Sfroos - direttore artistico del “Lombardia Expo Tour” – accompagnato da artisti del territorio.

 

 Intervento Presidente Maroni

 

 

 

 

 

24/02/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Regione Lombardia