• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

È partita lunedì 19 maggio la campagna di comunicazione dedicata al Programma Volontari di Expo Milano 2015, che coinvolgerà 10mila volontari. 

Sono previste diverse forme di partecipazione che impegnano da un giorno fino ai dodici mesi del Servizio Civile. 

L’iniziativa è stata presentata il 16 maggio nel corso del convegno “Expo 2015: temi, relazioni e occasioni”, che si è tenuto a Palazzo Reale di Milano, alla presenza del commissario unico per Expo Giuseppe Sala, del sindaco Giuliano Pisapia e l’assessore alla Sicurezza e Coesione Sociale, Volontariato del Comune di Milano Marco Granelli

Con il Programma Volontari, condotto in collaborazione con Ciessevi Milano e Csvnet, Expo Milano 2015 prosegue il proprio percorso di apertura alla cittadinanza, alla società civile e al Terzo Settore. 

Essere un volontario di Expo Milano 2015 significa investire un po’ del proprio tempo per offrire supporto e orientamento a chi verrà nella nostra città e nel nostro Paese per questa occasione e vivere in modo attivo la propria cittadinanza. 

Ogni volontario potrà conoscere un milione di persone ogni due settimane, ascoltare più di 50 lingue ogni giorno ed essere presente in 140 Paesi contemporaneamente. 

Gli aderenti al Programma Volontari potranno costruirsi, grazie a questa esperienze internazionale, un vero social network professionale, fatto di opportunità e occasioni vere, come sottolinea la campagna di comunicazione in avvio in questi giorni. 

Sarà possibile trovare le informazioni sul Programma e su come candidarsi all’indirizzo volontari.expo2015.org.

Mercoledì 21 maggio, dalle 17 alle 19, dall’account Twitter @expo2015milano, Davide Sanzi, direttore Risorse Umane Expo 2015 S.p.A, risponderà in diretta a tutte le persone interessate ad avere informazioni sul Progetto Volontari. L’hashtag per partecipare al live è #askexpo.

19/05/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia