• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Parte il progetto Open Expo.  Ad assicurarne l’operatività la convenzione che Expo 2015 spa ha siglato con Wikitalia. Le finalità dell’accordo sono state illustrate dal Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina e dal presidente di Wikitalia Riccardo Luna.

Open Expo si basa su un processo che trova concretezza nella pubblicazione, integrale e in formato open data (aperto), di tutti i dati legati alla gestione, progettazione e organizzazione dell’evento.

Una piattaforma permetterà di visualizzare le informazioni relative:

-alla gestione economica dell’evento: entrate e uscite, acquisti, pagamenti e relativi beneficiari
-alle opere realizzate: cantieri, descrizione delle opere, importi previsti per la loro realizzazione, eventuali varianti e ritardi
-allo svolgimento della manifestazione: numero di visitatori, mobilità e trasporto pubblico

Per rendere più facile la lettura dei dati sarà sviluppato un sistema di glossari, che permetterà la piena comprensione delle informazioni che si intende consultare. Sarà possibile tracciare la loro provenienza.

La funzione di Open Expo non è quella di un contenitore di dati, a disposizione solo dei media o di addetti ai lavori. Sfruttando le possibilità del formato open data dialogherà con tutti i cittadini e potrà raccogliere le loro segnalazioni attraverso strumenti informatici di nuova generazione e di applicativi per dispositivi mobili (smartphone e tablet), che saranno sperimentati nell’ambito del progetto.

Il cronoprogramma delle attività: a luglio verrà ultimata la piattaforma; a inizio settembre saranno pubblicati i primi dati. Il focus dell’attenzione sarà il cantiere di Expo Milano 2015.

 

11/07/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Scenario nazionale