• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

“Aver appreso che per la guida dell’Enit l’attuale governo si sia orientato su una candidatura al femminile è per noi motivo di apprezzamento, ancor di più lo è il fatto che la scelta sia stata fatta su un profilo così’ alto: alla dottoressa Evelina Christillin va il nostro sentito “in bocca al lupo” affinchè la sua nomina venga confermata e si possa dunque collaborare insieme e a lungo per la crescita e lo sviluppo di un settore come il turismo, caposaldo dell’economia del Paese”.

Così il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, ha accolto la notizia della candidatura di Evelina Christillin, attuale presidente della Fondazione Museo Egizio di Torino, alla presidenza dell’Enit, Agenzia Nazionale del Turismo.

“In un momento in cui la crisi ha messo a dura prova la tenuta di tutto il comparto -ha concluso Bocca- ben venga la capacità organizzativa e la competenza di chi ha operato in un ambito così strategico per il nostro Paese quale è il turismo culturale. Saremo felici di dare il nostro contributo affinchè la macchina organizzativa dell’Agenzia raggiunga il massimo della sua efficienza”.

 

 

 

23/06/15
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Scenario nazionale