• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

 

Una caffetteria, un bookshop, le audioguide per le visite, il guardaroba. Questi i nuovi servizi che saranno attivati al Castello Sforzesco per accogliere i visitatori in occasione di Expo 2015. Sul sito del Comune di Milano da pochi giorni è stato pubblicato il bando di gara consultabile al link, che si chiuderà il 9 ottobre 2014.

La caffetteria, il bookshop e il servizio audioguide sono tre importanti novità che renderanno più piacevole e confortevole l'accoglienza delle migliaia di visitatori italiani e stranieri che arriveranno al Castello Sforzesco nel 2015.

La nuova struttura temporanea della caffetteria dovrà essere progettata e realizzata nella Corte Ducale in un'area di 110 mq e sarà dotata anche di una parte all'aperto di 45 mq dove saranno sistemati altri tavolini. La caffetteria resterà aperta per 12 mesi l'anno, per 9 ore al giorno, dal lunedì alla domenica, e offrirà ai visitatori colazioni, pranzi e aperitivi. 

Il bookshop e servizio audioguide saranno collocati nell'area di accesso al museo, sempre presso la Corte Ducale. Un nuovo guardaroba sarà disponibile per il pubblico in un locale sottostante l'ingresso del museo.

Il bookshop, il guardaroba e il servizio audioguide saranno aperti 12 mesi all'anno, negli orari di apertura dei musei.

Un altro bookshop, più piccolo, potrebbe essere aperto presso il nuovo Museo della Pietà Rondanini - attualmente in fase di allestimento - che sarà aperto negli spazi dell'ex Ospedale Spagnolo.

Il museo del Castello Sforzesco è il più visitato di Milano e nella classifica italiana è al settimo posto. Ogni giorno sono più di mille le persone che lo visitano, oltre 360 mila all'anno. Un dato destinato ad aumentare in vista di Expo 2015, ma già in crescita da qualche anno perché, come emerso dai dati del settore turistico, Milano è ormai riconosciuta come una meta importante nei viaggi culturali in Europa.


05/08/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia