• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Protocollo d’intesa a Magenta per l’adozione di un codice etico di autoregolamentazione contro l’abuso di alcol. Il protocollo è stato firmato dall’Associazione territoriale Unione Confcommercio di Magenta e Castano Primo (con il presidente Luigi Alemani), dal Comune di Magenta (con il sindaco Gianmarco Invernizzi) e dall’ASL Milano 1 competente per il territorio. I contenuti del codice etico, la cui adesione è volontaria, verranno illustrati agli operatori interessati. L’adozione dei comportamenti indicati consentirà anche di superare una politica emergenziale di divieti introducendo una collaborazione tra operatori  e istituzioni fondata sulla condivisione e la corresponsabilità.

Il protocollo ha una durata biennale: pone attenzione al rispetto delle norme di legge (Codice della Strada, divieto di somministrazione degli alcolici ai minori o a chi è in evidente stato alterato o di ebbrezza, orari dei pubblici esercizi, contenimento dei rumori) ed impegna ad assumere modelli di comportamento virtuosi come l’informazione ai clienti del divieto - previsto a Magenta dal Regolamento di Polizia urbana – di consumo di bevande alcoliche su suolo pubblico, in qualsiasi contenitore, dalle 22 alle 6 (eccetto le aree esterne autorizzate in concessione ai pubblici esercizi); o la pulizia dell’area esterna prospiciente il locale e quelle frequentate dai propri clienti. O come la realizzazione di iniziative specifiche (dall’alcol test a una campagna di sensibilizzazione sull’uso responsabile di alcolici).

Con l’adesione al codice etico di autoregolamentazione verrà rilasciato, da Comune e Associazione territoriale, il logo “Magenta piacere di vivere il tempo – Magenta e i suoi giovani” segno distintivo, da applicare nel locale, della campagna di sensibilizzazione promossa con il protocollo d’intesa.  

 

Scarica il documento

28/08/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia