• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Il 1 dicembre 2014 il Segretario di Stato americano John Kerry ha presentato uffcialmente, presso il Dipartimento di Stato Americano a Washington, il Commissario Generale del Padiglione USA a Expo 2015, Doug Hickey che coordinerà la costruzione e la gestione del Padiglione USA che rappresenterà gli Stati Uniti durante l'Esposizione Universale.
 
Hickey, che è stato presidente e amministratore delegato di BinWise, Inc., ha un'esperienza ventennale nel campo delle telecomunicazioni, di Internet e della tecnologia spaziale all'interno di aziende che hanno avuto lo stesso obiettivo che anche Expo avrà: trovare nuove modalità di accesso alle nuove tecnologie a beneficio di sempre più persone e per risolvere serie problematiche, come ad esempio nel caso di Expo, la sicurezza alimentare. Hickey è stato, inoltre, per oltre dieci anni il partner esecutivo della società di ventural capital Hummer Winblad Venture Partners a San Francisco.
 
“Sono entusiasta di entrare nel team del Padiglione USA perché so che potremo mostrare la capacità di innovazione ed il ruolo di leader che gli Stati Uniti hanno nell’arena globale dell’alimentazione ed insieme offrire ai visitatori un’esperienza indimenticabile” ha dicharato il Commissario Generale Hickey. “Ci impegneremo per creare un Padiglione USA dinamico, che metta in luce il ruolo unico che gli Stati Uniti possono giocare nel futuro dell’alimentazione mondiale e sottolineare aspetti importanti quali la sicurezza alimentare e la sostenibilità”.
 
Il Padiglione, il cui tema scelto è “American Food 2.0: Uniti per Nutrire il Pianeta”, mostrerà l’unicità della storia del cibo in America attraverso i suoi molteplici aspetti, dalla sicurezza, alle politiche alimentari, alle relazioni internazionali, alla scienza e alla tecnologia, alla nutrizione e alla salute e alla cultura culinaria.
 
Durante la cerimonia, John Kerry si è congratulato "con il governo italiano e con gli italiani non solo per il grande sforzo e per il lavoro di preparazione, ma per quello che già oggi appare come un evento straordinario ed un'opportunità per l'Italia di mostrare al mondo la sua identità, la sua speciale creatività e il concreto impegno sul tema centrale di Expo, la sicurezza alimentare, lavorando come solo l'Italia sa fare" e si è dichiarato "certo che dal Padiglione Usa e da Expo arriveranno risposte riguardo le sfide del cambiamento climatico e dell'alimentazione".
 
Per il discorso di John Kerry e Doug Hickey presso Dipartimento di Stato Americano: link
01/12/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia