• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

È stato presentato il 25 marzo nella sede di Confcommercio Milano in Corso Venezia il programma Lombardia CON.CRE.T.A. - CONtributi al CREdito per il Turismo e l’Accoglienza in vista di Expo 2015. 

All’incontro, a cui hanno partecipato numerosi imprenditori e rappresentanti di associazioni di categorie e di istituti bancari, sono intervenuti: , il vice presidente vicario di Confcommercio Lombardia Renato Borghi, l’assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Alberto Cavalli e il direttore generale dell’assessorato regionale al Commercio, Turismo e Terziario Danilo Maiocchi

Il bando “Lombardia Concreta” ha come obiettivo: sostenere il sistema delle imprese lombarde che oeprano nel settore dell'accoglienza turistica, dei pubblici esercizi e del commercio alimentare al dettaglio. 

La dotazione finanziaria complessiva del bando è pari a € 10.000.000,00 così ripartiti:

  • € 6.000.000,00 per imprese appartenenti al settore del turismo
  • € 4.000.000,00 per imprese appartenenti al settore del commercio.

Agevolazioni e termini: abbattimento tassi di interesse del 3% a fronte di finanziamenti (da 30mila a 300mila euro, di durata compresa tra 2 e 7 anni) concessi da banche che si siano convenzionate con Finlombarda Spa.

I progetti devono essere realizzati entro e non oltre 24 mesi dalla data di assegnazione dell'agevolazione.

L'importo minimo del finanziamento è di 30mila euro e massimo di 300mila euro. 

Sono ammessi alle agevolazioni progetti di investimento che rappresentino un miglioramento delle strutture rispetto allo stato attuale e in linea con i più elevati standard qualitativi del settore di riferimento. I progetti di investimento devono essere realizzati sul territorio della Lombardia.

Sono ammesse le seguenti voci di spesa (maggiori dettagli nel bando):

a) Opere edili e impiantistiche, per le quali siano già stati richiesti ed ottenuti gli eventuali pareri e/o nulla osta necessari, funzionali all’ammodernamento e alla ristrutturazione dei locali e delle strutture di servizio e all’ampliamento e ristrutturazione di spazi comuni, pertinenziali e funzionali all’attività

b) Arredi funzionali all’attività (comprese palestre, piscine, saune, SPA e zone benessere…)

c) Attrezzature e strumenti tecnologici per il miglioramento delle modalità di gestione 

d) Impianti e tecnologia per l’installazione di reti wifi gratuite a disposizione degli ospiti e clienti

e) Interventi per l’efficientamento energetico degli edifici e per impianti ad energia rinnovabile (parte non coperta da altre agevolazioni)

f) Mezzi di trasporto (veicoli commerciali legati all’attività) a basso impatto emissivo

g) Attrezzature e impianti per la sicurezza dei locali in cui sono esercitate le attività d’impresa

h) Spese di progettazione, direzione lavori e collaudo tecnico, nella misura massima del 5% della somma delle spese di cui ai punti precedenti

i) Opere, arredi e attrezzature di cui alle lettere A,B,C finalizzate ad accrescere gli standard qualitativi ulteriori rispetto agli obblighi di legge per il turismo accessibile.

Le domande possono essere presentate scondo procedura "a sportello", ovvero in base all'ordine cronologico di presentazione e fino a esaurimento dei fondi disponibili tramite la procedura online gefo.servizirl.it a partire dalle ore 10,00 di giovedì 10 aprile 2014. 

In allegato:

Ulteriori informazioni sul bando all’indirizzo web di Regione Lombardia.  

 

 

 

31/03/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Regione Lombardia