• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Il Teatro alla Scala di Milano ha annunciato un programma speciale pensato appositamente per Expo 2015: la stagione operistica verrà prolungata con un’apertura estiva da maggio a novembre 2015, che vedrà in cartellone 17 opere, di cui almeno 14 italiane, con rappresentazioni quotidiane. Si tratta di una sorta di “the best of” che includerà le più importanti produzioni realizzate dal teatro nel corso degli ultimi dieci anni, con un occhio di riguardo a Giuseppe Verdi.

Ad aprire il cartellone estivo, il primo maggio 2015, sarà la Turandot, diretta da Riccardo Chailly. Il giorno successivo, il 2 maggio, sarà presentata in prima mondiale “Una scomoda verità”, composta da Giorgio Battistelli basandosi su una rielaborazione drammaturgica dell’omonimo bestseller di Al Gore.

 

 

 

 

26/03/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Scenario nazionale