• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

È stata presentata venerdì 22 febbraio al 39esimo piano di Palazzo Lombardia la partnership tra Technogym, azienda italiana leader del settore Wellness e fornitore ufficiale delle ultime cinque edizioni delle Olimpiadi, e Expo Milano 2015. 

Alla presentazione, moderata dal giornalista Riccardo Luna, hanno partecipato: l’Ad di Expo spa Giuseppe Sala, il presidente e fondatore di Technogym Nerio Alessandri, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia

Technogym diventa “Official Wellness Partner” di Expo Milano 2015: svilupperà all’interno del sito espositivo di Rho-Pero un percorso tematico dedicato all’attività fisica, ai sani stili di vita e alla salute, in linea con il tema dell’evento “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. 

La relazione fra alimentazione ed esercizio fisico, o meglio l’equilibrio fra l’energia immessa nel corpo attraverso il cibo e l’energia consumata attraverso l’esercizio, sarà il tema centrale del progetto di Technogym per l’Expo. Attraverso l’integrazione di attrezzi fitness, apps, dispositivi “wearable”, tecnologie audio-visive, programmi wellness, Technogym metterà a disposizione dei visitatori modalità di movimento e di esercizio fisico fruibili nei luoghi della vita quotidiana: a casa, al lavoro, a scuola, in ospedale, in viaggio, in palestra e all’aperto.

All’ingresso principale del sito espositivo verrà allestita un’area di attivazione in cui i visitatori potranno esplorare la palestra del futuro, un vero e proprio “hub” dello stile di vita connesso ai luoghi in cui le persone svolgono le proprie attività quotidiane, che saranno rappresentati attraverso 9 isole interattive lungo il Decumano.

In linea con il “Wellness on the go”, la filosofia aziendale di Technogym, l’obiettivo è promuovere il movimento in tutto l’arco della giornata e non solo nelle poche ore settimanali dedicate allo sport, per contrastare la diffusione di malattie connesse a un cattivo stile di vita.

Giuseppe Sala ha affermato nel corso dell’evento che ora rimangono da concludere solo “partnership tematiche” legate al Food&Beverage e che il primo obiettivo per quanto riguarda i biglietti di Expo è il raggiungimento di 4 milioni di prevendite prima delle vacanze estive. Sala ha infine sottolineato come sia forte l’interessamento dei Paesi asiatici verso l’Expo in questo momento.

 

 

 

 

 

 

24/02/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Scenario nazionale