• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Lotta a contraffazione e violazione di copyright: Aice (Associazione italiana commercio estero) tra i firmatari del Memorandum europeo d’intesa sulla pubblicità e sulla tutela dei diritti di proprietà intellettuale (IPR) online

A Bruxelles il 25 giugno, durante il Blockathon 2018 - il primo hackathon dedicato allo sviluppo di soluzioni basate su blockchain per combattere al contraffazione e la pirateria - Aice (l’Associazione italiana commercio estero), insieme ad altre 27 organizzazioni, ha firmato un Memorandum d’intesa (MoU) sulla pubblicità e sulla tutela dei diritti di proprietà intellettuale (IPR) online. Lo scopo dell’accordo è limitare il collocamento di pubblicità su siti web e applicazioni mobili che violano il copyright o diffondono merce contraffatta. In questo modo si contribuirà concretamente a ridurre le entrate finanziarie di siti web e applicazioni mobili che utilizzano pratiche non corrette e contribuiscono alla diffusione della contraffazione.

L’accordo, voluto fortemente dalla Commissione Europea, impegna i firmatari e la Commissione a monitorare l’impatto e l’efficacia del protocollo d’intesa sul mercato della pubblicità online. Tale protocollo verrà valutato dopo un anno, durante il quale le organizzazioni si riuniranno ogni tre mesi per analizzarne i progressi, l’attuazione e il funzionamento.

02/07/18
Categoria: Area media

Tipologia: Dalle associazioni

 
Richieste e segnalazioni