• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Massimo Trapletti presidente di Confida

L’Associazione Italiana Distribuzione Automatica aderente a Confcommercio. 56 anni, bergamasco, Trapletti è ceo di Bianchi Industry SpA. Elette dall’assemblea di Confida anche le altre cariche associative

Massimo Trapletti è il nuovo presidente di Confida, l’Associazione Italiana Distribuzione Automatica aderente a Confcommercio. 56 anni, bergamasco, ceo di Bianchi Industry SpA, Trapletti ha dichiarato di sentirsi “molto onorato di rappresentare Confida, la più importante associazione a livello Europeo del vending, un settore che occupa oltre 30.000 persone ed è un vero e proprio ‘Made in Italy’ sia perché i più importanti costruttori di vending machine sono italiani, sia per la professionalità delle aziende di gestione che operano nel nostro Paese che detengono la più ampia catena di distribuzione alimentare automatica d’Europa: oltre 800mila vending machine che offrono ogni giorno ristoro in aziende, ospedali, scuole e università e luoghi di transito”.

L’assemblea di Confida ha inoltre eletto le altre cariche associative per il prossimo quadriennio: il presidente del Gruppo Imprese di Gestione Pio Lunel, il presidente del Gruppo Fabbricanti di Distributori Automatici e Accessori Roberto Pellegrini, il presidente del Gruppo Prodotti Alimentari Stefano Piccinini, il presidente del Gruppo Servizi e Commercializzazione Ernesto Piloni e il presidente del Gruppo Giovani Roberto Pace.

TRAPLETTI E LA BIANCHI INDUSTRY - A partire dal 1992 Trapletti guida, in qualità di amministratore delegato, Bianchi Industry, uno dei marchi leader nella produzione di distributori automatici e di macchine professionali da caffè, acquisita nel 1976 dal padre Angelo che era già proprietario e Presidente del glorioso marchio Bianchi Biciclette. Nel 2007 la famiglia Trapletti vende Bianchi Industry che all’epoca fatturava circa 100 milioni, e Massimo Trapletti diventa CEO, tra il 2008 e il 2014, di IVS Italia SpA, l’azienda leader in Italia nella gestione di distributori automatici. A luglio del 2014 la famiglia Trapletti riacquista nuovamente la Bianchi, che nel frattempo era entrata in crisi, e Massimo Trapletti ne torna alla guida in qualità di Presidente e Amministratore delegato riportandola al successo, puntando tutto sulle nuove tecnologie e sull’attenzione ai cambiamenti nei gusti dei consumatori e estendendone l’attività all’ho.re.ca (Hotellerie, Restaurant, Cafè) con l’acquisizione di uno dei marchi più rappresentativi nel mercato delle macchine professionali da caffè: Brasilia.

16/03/18
Categoria: Area media

Tipologia: Scenario nazionale

 
Richieste e segnalazioni