• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

VOUCHER DIGITALI

Voucher Digitali

Dal 25 gennaio (ore 10) domande per i voucher digitali; contributi per imprese che introducono tecnologie digitali innovative

 

Il bando “Voucher Digitali I 4.0”, pubblicato dalla Camera di Commercio Metropolitana Milano Monza Brianza e Lodi prevede la concessione di contributi, in forma di voucher, per un importo massimo di 5.000 euro a favore micro, piccole e medie imprese operanti in ogni settore economico, con sede legale e/o operativa attiva nel territorio di competenza della Camera di Commercio. Il bando prevede due modalità.

 

PROGETTI CON PIU’ IMPRESE – Misura A: presentazione di progetti, promossi da più imprese (attraverso uno specifico accordo di progetto) finalizzati a introdurre tecnologie digitali innovative.

Possono partecipare associazioni composte da un minimo di cinque a un massimo di venti imprese aderenti. I progetti candidati alla misura A devono essere realizzati con il supporto di un soggetto proponente (Digital Innovation Hub, Ecosistemi Digitali per l’Innovazione, Centri di Ricerca e Trasferimento Tecnologico, Parchi Scientifici e Tecnici, Centri per l’Innovazione, Incubatori certificati, ecc..) identificato prima della presentazione della domanda.

 

SINGOLE IMPRESE – Misura B: domande di contributo relative a servizi di consulenza e formazione richiesti da singole imprese sempre finalizzati all’introduzione di tecnologie digitali innovative.

 

Per entrambe le misure sono ammissibili spese relative a servizi di consulenza e formazione relativi a introduzione, applicazione, sviluppo e implementazione delle tecnologie digitali innovativeda sostenere in data successiva a quella di avvenuta presentazione della richiesta entro, e non oltre, 180 giorni successivi alla data di concessione del voucher. Le spese di formazione sono ammissibili fino al 30% dell’intero programma di spesa. Non sono ammissibili programmi di spesa inferiori a 5.000 euro (al netto di Iva ed altri oneri).

 

PRESENTAZIONE DAL 25/1 - La richiesta del voucher digitale va presentata a partire dalle ore 10 del 25 gennaio ed entro e non oltre leore 12 del 23 marzo. La domanda è esclusivamente in forma telematica accedendo allo sportello virtuale PID all’indirizzo http://servizionline.pid.camcom.it/front-rol/ (modalità di presentazione ed elenco dei documenti da allegare pubblicati sul sito della Camera di Commercio Metropolitana http://milomb.camcom.it a partire dal 18 gennaio).Ogni impresa richiedente può presentare una sola richiesta di voucher.

 

Le richieste di voucher vengono valutate:

con procedura “a punteggio” per la Misura A, in base a determinati criteri di merito relativi a:  qualità, innovazione, diffusione del progetto e dei risultati ottenuti; qualificazione e professionalità dei responsabili del progetto; qualità degli strumenti e delle metodologie adottate; congruità dei costi; completezza e chiarezza della domanda di voucher. Saranno agevolati i progetti che otterranno un punteggio pari o superiore a 65 punti su 100.

 

Con procedura “a sportello” per la Misura B, in base all’ordine cronologico di ricevimento.

 

Approfondisci

http://www.confcommerciomilano.it/it/bandi_credito_finanziamenti/bandi/

04/01/18
Categoria: Area media

Tipologia: Milano Provincia

 
Richieste e segnalazioni