• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

La legge n. 117/2018, che modifica l’articolo 172 del Codice della Strada e che introduce l’obbligo di installare dispositivi d’allarme per prevenire l’abbandono di bambini all’interno di veicoli chiusi, comporta che il conducente dei veicoli appartenenti alle categorie M1, N1, N2  e N3, immatricolati in Italia, o, immatricolati all'estero e guidati da residenti in Italia, qualora trasporta un bambino di età inferiore a quattro anni, assicurato al sedile con il seggiolino o sistema di ritenuta, ha l'obbligo di utilizzare apposito dispositivo di allarme rivolto a prevenire l'abbandono del bambino nel veicolo.

Detto dispositivo dovrà essere rispondente alle specifiche tecnico-costruttive che saranno definite con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il quale  verrà emanato entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della suddetta legge.
L’anzidetto obbligo si applica decorsi 120 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto ministeriale di cui sopra e, comunque, a decorrere dal 1° luglio 2019.

 

Il testo della legge 117/2018 è disponibile presso la Segreteria della Direzione Affari Legali e Legislazione d’impresa.

25/10/18
Categoria: Supporto fiscale e legale

Tipologia: Scenario nazionale