• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Sul sito del Garante per la protezione dei dati personali è stato pubblicato il provvedimento n. 424 del 19 luglio scorso, adottato, in attesa del perfezionamento dell’iter normativo nazionale di adeguamento al nuovo Regolamento (c.d. GDPR), con la finalità di prorogare la validità delle garanzie e delle misure specifiche contenute nelle autorizzazioni generali del 15 dicembre 2016 (v. Legalnews n. 1 del 19 gennaio 2017) per taluni trattamenti di categorie particolari di dati personali e di dati personali relativi a condanne penali e reati o a connesse misure di sicurezza.

Il Garante specifica che tali garanzie e misure sono in vigore fino all’adozione di eventuali misure che potranno essere previste nel decreto legislativo di adeguamento (v. Legalnews n. 6 del 6 aprile 2018); detto decreto legislativo, di cui la Direzione Legale predisporrà apposita circolare, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 settembre 2018 ed entrerà in vigore il 19 settembre 2018.

L’Autorità si riserva, comunque, ulteriori valutazioni all’esito di tale percorso normativo.

Il provvedimento di proroga, il Decreto di adeguamento e le Legalnews citate sono reperibili presso la Segreteria della Direzione Legale.

06/09/18
Categoria: Supporto fiscale e legale

Tipologia: Scenario nazionale