• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • LinkedIn

News

L’hockey su slittino (sledge hockey in inglese) è la variante dell’hockey tradizionale su ghiaccio riservata agli atleti con disabilità permanente negli arti inferiori del corpo, che dispongono però di normale coordinazione e un buon controllo e forza del tronco e delle braccia. Questo sport, infatti, richiede un notevole sforzo fisico. Nasce a Stoccolma negli anni ’60 e diventa disciplina olimpica nel 1994 a Lillehammer. A partire dal 2017 è stato ribattezzato ufficialmente dal Comitato Paralimpico Internazionale con il nome di Para Ice Hockey.

Il Para Ice Hockey presenta tre differenze rispetto alla versione tradizionale: gli atleti utilizzano uno slittino (sledge) al posto dei pattini; due bastoni per ogni giocatore (anziché uno), che servono sia per colpire il puck sia per spingersi; e la durata delle tre frazioni di gioco è ridotta a 15 minuti rispetto ai 20 dell’hockey su ghiaccio.

Ciascuna squadra è composta da 6 giocatori, 5 in movimento e un portiere. Quest’ultimo è l’atleta che dispone di un’attrezzatura diversa rispetto ai propri compagni. Il portiere infatti, utilizza un solo bastone più largo e dalla geometria differente e nella mano opposta indossa un guanto, chiamato pinza, che gli consente di afferrare il puck in volo. Anche lo slittino del portiere si presenta diverso rispetto a quello degli altri giocatori: prevede l'utilizzo di gusci più protettivi, lame a distanza maggiore (per una migliore stabilità) con materiali e geometrie in grado di permettere con relativa facilità spostamenti pluridirezionali.

La classe sportiva relativa a questa disciplina è unica e raggruppa tutti gli atleti con una disabilità agli arti inferiori. I giocatori hanno, per esempio, un'amputazione della gamba, movimenti compromessi, rigidità di caviglia o dell’articolazione del ginocchio o una differenza di lunghezza gambe di almeno 7 cm. Alcuni hanno una paraplegia.

La prima partecipazione dell’Italia risale ai Giochi di Torino 2006. A PyeongChang la nazionale azzurra ha ottenuto il miglior posizionamento di sempre alle Paralimpiadi conquistando il quarto posto.

07/09/21
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia

 
 
Richieste e segnalazioni